//
you're reading...
America, Attualità

Cosa è nato un anno dopo

Un anno fa a Tucson, in Arizona, la deputata del partito Democratico Gabrielle Giffords stava tenendo un comizio all’esterno di un centro commerciale quando un uomo, Jared Lee Loughner, iniziò a sparare uccidendo sei persone, fra cui una bambina di nove anni e un giudice federale. La Giffords venne colpita da un proiettile alla testa ma dopo alcuni giorni di coma riuscì a sopravvivere. Il primo agosto scorso ha fatto la sua prima apparizione pubblica tornando a svolgere il proprio lavoro al Congresso degli Stati Uniti.

[...]

A un anno dalla tragedia sono previste numerose cerimonie di commemorazione. Una delle quali, proprio a Tucson, vedrà protagonista Gabrielle Giffords, che in una recente intervista ha dichiarato di essere pronta a candidarsi alle prossime elezioni solo se le condizioni di salute le permetteranno di svolgere appieno il proprio lavoro.

Anche gli altri sopravvissuti stanno facendo del loro meglio per ricominciare a vivere una vita normale e molti di loro hanno fondato delle associazioni no-profit per cercare di far nascere qualcosa di positivo dall’esperienza di quella tragedia.

Ron Barber ha creato il Fund for Civility, Respect and Understanding che ha lo scopo di combattere il bullismo nelle scuole e di sensibilizzare la società riguardo le forme di malattia mentale e cercare  così di prevenire in futuro altre tragedie come quella di Tucson. A Jared Lee Loughner era stato infatti diagnosticato un disordine di tipo bipolare, e segni di malattia mentale erano emersi già due anni prima della sparatoria.

Paul Simon, che a Tucson fu colpito al petto e al polso da due colpi di pistola, oggi fa visita alle scuole per spiegare ai ragazzi come sia riuscito a perdonare chi gli aveva sparato quando era ancora convalescente nel suo letto d’ospedale: «è un’esperienza sorprendente per me vedere come per quei ragazzi sia difficile capire come si possa riuscire a perdonare una persona che ti ha sparato. Io voglio testimoniare loro di quanto potente sia l’esperienza di non portare la rabbia e tutto quel peso sempre con sé».

Continua su notapolitica.it

About these ads

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

ATTENZIONE

Creative Commons License
This opera by Filippo Nardelli is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.

Coloro i quali desiderino scrivere commenti sono - di regola - i benvenuti, al di là di ogni appartenenza politica più o meno manifestata.
Gli autori si riservano tuttavia il diritto di esaminare il contenuto dei commenti di bloggers anonimi, non certificati e/o in black-list.
A seguito di tale verifica, i commenti verranno insindacabilmente ritenuti dagli autori idonei alla pubblicazione o cancellati dal blog. Gli autori si riservano oltremodo il diritto di rimuovere eventuali commenti ritenuti offensivi, fuori argomento e/o scurrili.
Gli autori dichiarano altresì di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli autori, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

La quasi totalità di immagini, loghi, contributi audio o video usati in questo blog viene dalla rete ed i diritti d'autore appartengono ai rispettivi proprietari. Qualora l'uso di testi e/o immagini violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: